Seguicii tramite Email

mercoledì 18 dicembre 2013

Verso casa

Ogni sera torno con il buio, lungo il sentiero nel bosco, la più fedele compagna una lampada frontale che mi evita catastrofici ruzzoloni.
Quando c'è luna, fuori dagli alberi la luce non serve, mi godo la natura com'è.
Anche nel bosco a volte spengo la luce, mi fermo, cerco di vedere qualcosa... Intravedo le luci di casa, ascolto... la cascata, i rami scricchiolano, l'aria sussurra qualcosa in una lingua segreta che cercherò di imparare, silenzio... Ancora qualche secondo, poi filo a casa.


Paesaggio lungo il sentiero.

domenica 15 dicembre 2013

Hai un amico in me

Nell'attesa che i nostri nuovi ritmi prendano stabilità, nell'attesa del Natale, ma soprattutto nell'attesa che arrivi un bimbo, viviamo immersi nelle emozioni e nel trambusto.
Il più pacifico di tutti è Elia, nostro caro amico che presentiamo in questo post.


Elia

Andre ed Elia, Sagron sullo sfondo, ottobre.


              Tutti i nostri amici lo conoscono e sanno quanto sia pigro, irascibile e adorabile.



Sport preferito: Leccarsi i baffi dopo un bocconcino


Sta anche lui imparando a stare a contatto con le caprette ma non sembra avere nessun problema,
cerchiamo solo di tenerlo lontano dalla lettiera, perché con le sue zampe corte, ogni volta che entra in stalla ne assorbe gli odori, cosa che a lui fa parecchio piacere e a noi molto meno.



L'essenza del pensiero positivo!